Enrico: i colori al 381

enri

Lasciamo la Ricicletta e torniamo in Piazzetta Corelli per continuare a conoscere i volti che ogni giorno si prendono cura di voi al Ristorante 381 Storie da Gustare.

Oggi incontriamo Enrico, volto storico delle serate al nostro ristorante, che grazie alla chiacchierata con il nostro narratore Giulio ci ha svelato qualcosa in più su di lui…

Enrico, da Focomorto, di anni 45, ha fatto il barista, la maschera in un cinema e tanti lavori che non ha voglia di ricordare: un po’ di tutto, insomma.

Ha una bella faccia aperta e schietta, e parlare non gli dispiace. In Cooperativa da 3 anni e mezzo, al Ristorante 381 fa il barista, il cassiere, il cameriere e tutto quello che serve con lo stesso impegno. Lo si direbbe nato per questo…se non fosse che nel suo passato “segreto” Enrico nasconde pennelli, tele e colori. Insomma dipingeva nature morte e paesaggi fino a qualche tempo fa, quando nella sua vita è entrata una moglie con due figli da un precedente rapporto ed il tempo e lo spazio per dipingere si sono annullati. Lo racconta senza rimpianto né sofferenza, ma forse con una scintilla di ispirazione non spenta che potrebbe riaccendersi senza preavviso, un giorno o l’ altro, fra le mille mansioni che il lavoro gli chiede. Ha anche qualche idea per incrementare gli affari, rivolgendosi magari alla pubblicità radiofonica o sui giornali per accendere sul 381 un riflettore che lo illumini e lo faccia conoscere ancora meglio. Anche se poi, aumentando il lavoro, la speranza di trovare il tempo per dipingere forse svanirebbe nel nulla…

 

Leave a comment