Giulio racconta Giulio

giulio

Dopo essersi raccontato e aver inaugurato la nostra preziosa e ricca sezione di storie, Giulio (il nostro narratore d’eccellenza) ci fa conoscere un altro Giulio, una silenziosa e sorridente presenza del 381. Conosciamolo insieme…

«Io mi chiamo Giulio» gli dico. «Anch’io!» mi risponde alzando le sopracciglia. E il ghiaccio è rotto. Lavora al 381 da tre anni in cucina e in sala da pranzo. Ha fatto la scuola alberghiera e per lui cucina equivale a creatività. La stessa creatività che impiega suonando il pianoforte o le tastiere sotto la guida di un insegnante. E poi legge e guarda film di animazione e d’avventura. Giulio vive ancora con i suoi, ha 30 anni e non li dimostra.

«Come vedi il tuo futuro?» gli chiedo. Ci pensa un po’, poi mi fa: «Bello. Sì. Però so che ci vuole coraggio.»

Gli piace andare in bicicletta: non si preoccupa delle salite o del numero di curve, ma soprattutto guarda il paesaggio tutt’attorno a lui. E come dargli torto?

One thought on “Giulio racconta Giulio

  1. daria scrive:

    grande giulio!!!!

Leave a comment